area: COVID-19

HO FAME!

dr.ssa Marzia FORMIGATTI | dietista

LE EMOZIONI QUESTE SCONOSCIUTE?

A volte nella vita si deve saper rallentare. Ed è proprio quando si ha fame o più fame che si può imparare a farlo, così oltre a gustare il sapore di quello che stiamo mangiando, riusciamo a renderci conto se davvero abbiamo bisogno di mangiare. Non prestare attenzione a ciò che si mangia, alle quantità di consumo, mangiare in fretta sono comportamenti che si possono cambiare ponendosi degli  obiettivi graduali.

ECCO ALCUNI SUGGERIMENTI PER GESTIRE LA FAME BIOLOGICA che possono essere utili per migliorare i nostri comportamenti e gestire meglio e con consapevolezza la fame, le situazioni a rischio.
 

INZIAMO CON UN  ESERCIZIO 

  • Prendere nota tutti i giorni del tempo impiegato per il consumo del pasto (pranzo e cena). Quanti minuti impieghi? Ci sono circostanze che influiscono sul tempo di consumo del tuo pasto?

  • osserva le tue sensazioni prima e dopo il pasto e annotale

  • controlla e vedi se riesci ad aumentare il tempo di consumo del pasto tenendo presente che Il senso di sazietà normalmente compare tra i 20 ed i 25 minuti dall’inizio del pasto.
     

COSA PUOI FARE PER MANGIARE PIU’ LENTAMENTE? 

  •  mastica lentamente: controlla e mantieni  i tempi di consumo del pasto in non meno di 20-25 minuti

  • suddividi il cibo in bocconi

  • mangia un boccone alla volta

  • appoggia la posata dopo il boccone

  • bevi un po’ di acqua dopo 3-4 bocconi che hai messo in bocca

  • non fare scarpetta: più di metà del condimento passa nel fondo del piatto; se lo “tiriamo su con il pane” mangiamo calorie inutili. 

  • non fare altre cose quando mangi

ECCO ALCUNI SUGGERIMENTI PER GESTIRE LA FAME EMOTIVA

  • Individua le situazioni a rischio. esempio quando sei  sola/o nel dopo cena, nel fine settimana, quando torni dal lavoro..

  • prima di mangiare prova a pensare da quanto tempo hai mangiato, cosa hai mangiato e se hai veramente fame

  • prova a fare prima una cosa che ti piace e ti distrae (esempio una telefonata, un giro con il cane) uscendo dall’ambiente ‘tossico’ come la cucina

  • evita di tenere in casa alimenti tentatori

EMMEBI SERVIZI MEDICI scarl

P. IVA e C.F. 02115170181

Direttore Sanitario: dr.ssa Daniela Adinolfi

via Mascagni, 41  |  27029 Vigevano (PV)

0381 903076 (centralino)

fax 0381 695240

info@emmebiservizi.it

emmebi@pec.it

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2020