Medicina Estetica

MEDICINA ESTETICA

La nostra Equipe:

 

Che cos'è la medicina estetica?

La Medicina Estetica è indirizzata alla prevenzione ed al trattamento medico degli inestetismi e dei dismorfismi e delle cause che li hanno prodotti, al perseguimento del benessere psico-fisico dell’individuo, alla prevenzione e trattamento dell’invecchiamento in tutte le fasce di età

La Medicina Estetica, non deve essere limitante nel suo concetto come disciplina indirizzata al semplice trattamento dell’inestetismo, ma alla individuazione e cura di tutte le patologie afferenti  l'inestetismo stesso che, se trascurate possono favorire lo svilupparsi di disturbi secondari o addirittura terziari la cui prevenzione e trattamento è di competenza medica.

Non dobbiamo inoltre trascurare che l’inestetismo provoca quasi sempre un impatto psicologico nel paziente, che trova in questo disagio, un disturbo nella sua complessità corporea, e che il suo trattamento è comunque elemento importante di riequilibrio psico-fisico, concetto questo tutelato e sostenuto anche dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che sancisce che qualsiasi atto medico, non deve essere disgiunto dal concetto di benessere psico-fisico che deve essere garantito a tutti i popoli ed in tutto il mondo.

 

Fillerss con acido ialuroniuco.

Il filler con acido ialuronico permette di correggere e migliorare soprattutto gli inestetismi della pelle del viso e collo.

Le indicazioni principali sono:

  • Plasmare rughe d'espressione, zampe di gallina, rughe glabellari

  • Colmare piccole lesioni cicatriziali (esempio cicatrici lasciate dall'acne)

  • Inturgidire labbra sottili e prive di volume 

  • Volumizzare zigomi cadenti 

  • Rimodellare il profilo del volto 

  • Correggere gli esiti cicatriziali post traumatici/chirurgici

  • Migliorare l'aspetto e volumizzare polpacci, seno e glutei 

 

Come si eseguono le iniezioni di fillers?

Dal momento che non si tratta di un intervento invasivo, le iniezioni di filler vengono effettuate in regime ambulatoriale e, generalmente, non richiedono alcun tipo di anestesia.
Tuttavia, in funzione dell'area da trattare e in caso di pazienti particolarmente sensibili, il medico può decidere di somministrare farmaci anestetici locali prima di eseguire l'iniezione. 
La percezione dolorosa, infatti, varia in base alla sensibilità individuale ed è strettamente legata alla sede in cui la sostanza viene inoculata. Tanto per riportare un esempio, le labbra sono punti particolarmente sensibili; pertanto, le iniezioni di filler possono risultare piuttosto spiacevoli e creare indolenzimento e leggere parestesie (formicolii). Per ovviare a questo inconveniente, la zona da trattare viene, pertanto, anestetizzata mezz'ora prima dell'iniezione, servendosi di creme anestetiche da applicare localmente. 
Ad ogni modo, i filler vengono sempre iniettati con siringhe pre-riempite munite di aghi estremamente sottili, in modo da arrecare il minor dolore possibile e depositare la giusta dose di prodotto. Inoltre, l'ago viene generalmente inserito ad appena pochi millimetri sotto lo strato superficiale del derma: così facendo, è possibile ottenere un ottimo effetto di ringiovanimento, assicurando contemporaneamente un trattamento (quasi) indolore.

EMMEBI SERVIZI MEDICI scarl

P. IVA e C.F. 02115170181

Direttore Sanitario: dr.ssa Daniela Adinolfi

via Mascagni, 41  |  27029 Vigevano (PV)

0381 903076 (centralino)

fax 0381 695240

info@emmebiservizi.it

emmebi@pec.it

Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2020