area: Urologia:  

disfunzione-erettile.jpg

ONDE D'URTO PENIENE A BASSA INTENSITA' PER LA DISFUNZIONE ERETTILE

La nostra Equipe:

Che cos'è la Disfunzione Erettile?

Per disfunzione erettile si intende la ricorrente o persistente incapacità di ottenere o mantenere un’erezione tale da consentire soddisfacenti rapporti sessuali. Rappresenta una patologia di rilevante impatto sociale e si calcola che in Italia riguardi circa 3 milioni di uomini. Il 70% dei casi di disfunzione erettile dipenda da cause di carattere organico.
Incidono in maniera negativa gli stili di vita sbagliati come la vita sedentaria e il fumo di sigaretta, il diabete, l'ipercolesterolemia, l’assunzione cronica di farmaci per il controllo dell’ipertensione o le conseguenze di molti interventi chirurgici. Cause psicogene possono anche determinare l’insorgenza di una disfunzione erettile.

 

Come si cura la Disfunzione Erettile?

A oggi, i farmaci orali-Sildenafil, Tadalafil, Vardenafil, e Avanafil-rappresentano il trattamento di prima linea per la disfunzione erettile e hanno un elevato tasso di risposta.

Le onde d’urto a bassa intensità sono state la più grande rivoluzione nella terapia della disfunzione erettile degli ultimi 20 anni.

 

Cosa sono le onde d’urto a bassa intensità focalizzate?
Sono onde d'urto a bassa potenza che creano una micro stimolazione sulle membrane cellulari dell’area del pene. Vengono così rilasciate delle sostanze, i fattori di rigenerazione tissutale, che favoriscono la riparazione dei tessuti stessi e la generazione di nuovi vasi sanguigni. Ciò consente un flusso di sangue migliore e più forte al pene.

 

Qual'è il meccanismo d'azione delle Onde d'Urto?

A differenza dei farmaci orali che sono un trattamento sintomatico le onde d’urto a bassa intensità hanno un effetto riabilitativo. Dopo l’iniziale fase sperimentale sono entrate recentemente nella pratica clinica.
La terapia con Onde d’urto a Bassa Intensità (Shockwave) utilizza energia da onde acustiche che stimolano la creazione di nuove reti di vasi sanguigni, un processo chiamato neovascolarizzazione. Questo aiuta a migliorare il flusso di sangue nella regione interessata. Le onde d’urto a bassa intensità focalizzate creano una microstimolazione sulle membrane cellulari dell’area del pene. Vengono cosi rilasciate delle sostanze, i fattori di rigenerazione tissutale che favoriscono la riparazione dei tessuti stessi e la generazione di nuovi vasi sanguigni. Ciò consente un flusso di sangue migliore e più forte al pene. 

La disfunzione erettile nella maggior parte dei casi è dovuta a fattori vascolari che sono responsabili di uno squilibrio tra il processo di rilassamento e di contrazione della muscolatura liscia dei corpi cavernosi. La terapia con Onde d’Urto a Bassa Intensità aiuta i pazienti con Disfunzione Erettile di origine organica, in cui esista una componente di alterazione vascolare. Ciò si verifica frequentemente in relazione ad età, sovrappeso, sedentarietà, fumo, dislipidemia (aumento di colesterolo e/o trigliceridi), ipertensione (pressione arteriosa elevata), malattie cardiovascolari, ictus, ipogonadismo (alterazione degli ormoni sessuali maschili) ed è associata con i disturbi urinari da ipertrofia della prostata. 

Quando ricorrere alle Onde d'Urto?

Il trattamento con le onde d’urto può essere utile per:

  • I soggetti che avvertono i primi segni di DE (difficoltà/lentezza ad ottenere e/o mantenere l’erezione, erezione meno rigida) e vogliono evitare il peggioramento della loro erezione o la necessità di assumere farmaci per la DE

  • I pazienti con DE che rispondono ai farmaci orali (Sildenafil, Tadalafil, Vardenafil, Avanafil e i relativi farmaci  generici equivalenti) e vogliono migliorare la loro funzione erettile in modo da non dover utilizzare più i farmaci

  • I pazienti che non possono assumere farmaci orali per la DE a causa degli effetti collaterali o perché presentano controindicazioni alla loro assunzione

  • I pazienti che non rispondono o non rispondono più ai farmaci orali e/o ai farmaci per iniezione intracavernosa e che vogliono migliorare la loro funzione erettile in modo tale da rispondere ai farmaci orali o iniettivi

  • I  pazienti sottoposti ad interventi di chirurgia pelvica (prostatectomia radicale, cistectomia radicale, interventi demolitivi al sigma-retto) che vogliano evitare i danni vascolari possibili nella fase postoperatoria.

  • Si tratta di una nuova cura della disfunzione erettile che determina benefici protratti nel tempo.

 

Qual'è lo schema di trattamento?

Lo schema di trattamento più utilizzato prevede l’applicazione di 1500 colpi (sull’asta e alla base del pene), una volta a settimana per sei settimane per pazienti con disfunzione erettile lieve, responder ai farmaci (PDE5-i), senza fattori di rischio vascolare principali.

Pazienti con difficoltà erettiva grave, post-prostatectomia radicale e con diabete complicato o vasculopatie diffuse devono seguire uno schema di trattamento che prevede l’applicazione di 2100 colpi una volta la settimana per 12 settimane.

Gli studi clinici sulla terapia ad onde d'urto per la disfunzione erettile hanno fornito risultati incoraggianti . Il trattamento è privo di effetti collaterali ed è stato ben tollerato dai pazienti. Molti uomini hanno scoperto che le loro erezioni sono migliorate e sono in grado di avere rapporti sessuali senza l’aiuto di alcuna terapia farmacologica.

Sono previste norme di preparazione?

Non sono necessarie particolari norme di preparazione.

E' un trattamento doloroso?

La terapia di onde d’urto peniene è semplice, indolore e non necessita l’uso di anestetico.